Come fare le frittatine di pasta napoletane

Passeggiando tra i vicoli del centro storico è impossibile non farsi catturare dal profumo e i colori dello street food napoletano.

Nelle strade è un susseguirsi di vetrine calde contenenti pizze da mangiare rigorosamente a portafoglio, crocchè di patate con cuore filante alla mozzarella di bufala, leggerissimi panuozzi fritti. 

Ma oggi vi parlerò di un must della gastronomia e friggitoria napoletana: LE FRITTATINE DI PASTA.

INGREDIENTI:

  • 200 gr. di bucatini
  • 400 gr. di besciamella
  • 3 cucchiai di piselli
  • 70 gr. di parmigiano 
  • 150 gr. di prosciutto cotto
  • 100 gr. di provola
  • 200 gr. di farina
  • 300 ml di acqua per la pastella 
  • noce moscata, sale e pepe qb
  • 1 coppapasta

PROCEDIMENTO:

  • Preparare la pentola con l’acqua dove cuocerete la pasta e sbollentarci per qualche secondo i piselli dopodiché procedere con la cottura dei bucatini 
  • Tagliare la provola e il prosciutto a cubetti
  • Quando i bucatini saranno cotti versarli in una pirofila 20x20cm e lasciate riposare in frigo per 3 ore.

TRASCORSE LE TRE ORE:

  • Preparare, con l’acqua e la farina, la pastella e aggiungere un pizzico di sale, pepe e noce moscata.
  • Riscaldare abbondante olio in una pentola
  • Con un coppapasta creare le forme delle frittatine
  • Passate le frittatine di pasta nella pastella e friggetele, facendo attenzione a girare entrambi i lati
  • Servirle non troppo calde!!

Frittatine_napoletane.JPG

6 Comments

  1. polentaebaccala

    agosto 14, 2017 at 6:34 pm

    Belle e sicuramente buone 🙂 poco tempo fa ho visto un video dove aggiungevano pure ragù, una bomba di calorie 😀 ma sicuramente buone anche quelle.

  2. Paola

    agosto 15, 2017 at 8:13 pm

    Grazie, cercavo proprio una ricetta per farle

  3. giovanna

    agosto 17, 2017 at 3:03 pm

    Ciao, scusami ho bisogno di un chiarimento, la pasta appena scolata va amalgamata con la besciamella e gli altri ingredienti, per poi passarla nella pastella?

    1. Il corno rosso

      agosto 17, 2017 at 5:50 pm

      Esatto!! Appena le hai dato la forma, falle riposare 1-2 ore nel frigorifero.

Rispondi