Ricetta nastrine (procedimento con foto)

Le nastrine sono  le famosissime merendine a fiocco  della mulino bianco. Una merendina che piace a chiunque, grandi e piccini. Presente in quasi tutte le case italiane è un vero classico. Il procedimento è lungo e bisogna avere una giornata libera. Ma vi assicuro che non è tempo perso. Queste merendine sono squisite appena sfornate ma ancora più buone un paio di giorni dopo, quando il sapore dell’arancia prevale su tutti gli ingredienti. Basta conservarle bene!

INGREDIENTI per 13 nastrine:

  • 220 gr di farina manitoba
  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di latte tiepido
  • 7 gr di lievito di birra
  • 50 gr di zucchero
  • 50 gr di burro
  • 1 scorza di arancia grattugiata
  • 3 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 120 gr di burro & 120 gr di zucchero di canna
  • 1 tuorlo per spennellare

PROCEDIMENTO:

  • riscaldare leggermente il latte, quando sarà tiepido aggiungete il lievito e lasciatelo sciogliere
  • su un piano di lavoro setacciate le farine, fate la classica fontana al centro e versate lo zucchero, la scorza di arancia grattugiata, un pizzico di sale, i tuorli, il burro fuso ed impastate cominciate versando a filo il latte intiepidito con il lievito  (con il Bimby versare tutti gli ingredienti ed impastare 3 min velocità spiga)
  • amalgamare bene l’impasto, piegandolo più volte su se stesso e sbattendolo con abbastanza forza
  • quando l’impasto risulta omogeneo, mettetelo in una terrina infarinata e lasciarlo riposare 3 ore 

IMG_2743 2.JPG

  • trascorse le tre ore stendete un rettangolo, aggiustando accuratamente gli angolo durante la lavorazione. Io mi sono servita di utilissimo video trovato su youtube. Clicca qui per il videoimg_2736
  • nel microonde riscaldate qualche secondo lo zucchero di canna con il burro, fino ad ottenere una crema
  • spalmate la crema sul rettangolo, piegandolo ogni volta su se stessoIMG_2738.JPG
  • ricoprire l’impasto con la pellicola e mettere in frigo per due ore 

IMG_2739.JPG

  • trascorse le due ore tagliate delle fette di 1,5 cm e schiacciatele leggermente con il matterello, attorcigliate a treccia, fate pressione al centro della nastrina e fate due tagli per creare la classica forma a fiocco

IMG_2745.JPG

  • lasciate lievitare un’altra ora dopo averle spennellate con un tuorlo
  • infornate in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, o fin quando non saranno leggermente dorate 
  • lasciate raffreddare prima di servire

IMG_2750.JPG

nastrine_fatte_in_casa

14 Comments

  1. londoner18

    febbraio 10, 2017 at 5:03 pm

    Ma sono davvero identiche, complimenti!! Io adoro le nastrine, e questa ricetta mi stuzzica molto 😛

    1. Il corno rosso

      febbraio 10, 2017 at 5:14 pm

      Grazie❤Il video mi ha aiutata tantissimi ☺️

  2. AleB.

    febbraio 11, 2017 at 12:02 am

    Oh mio dio! <3 Ma sembrano uguali, anzi le tue sicuramente sono meglio! Bravissima!

    1. Il corno rosso

      febbraio 11, 2017 at 12:41 am

      Grazie.. in effetti sono davvero soddisfatta! Due giorni dopo diventano proprio simili a quelle vendute😃 grazie di essere passata💕💕

  3. ricettedacoinquiline

    febbraio 11, 2017 at 12:15 pm

    ma le fanno ancora? Da piccola le amavo! Le mettevano nel fornetto e la mattina le mangiavo nel latte… Ok, le devo fare!

    1. Il corno rosso

      febbraio 11, 2017 at 12:16 pm

      Certo che le fanno e sono buonissime!! Non vedo l’ora di vedere le tue, saranno perfette!! Buon weekend 🙂

        1. Il corno rosso

          febbraio 11, 2017 at 1:01 pm

          Nella ricetta c’è il link di un video che mi è stato davvero utile!! 👌👌

          1. ricettedacoinquiline

            febbraio 11, 2017 at 1:03 pm

            Eh, ma io ci metto tempo a farle uscire belle, c’è il barbatrucco!

  4. creareconilcuore

    febbraio 12, 2017 at 8:40 am

    wow le merendine che piacciono a me !! buongiorno buona domenica a tutti
    porto su @creare con il cuore

    1. Il corno rosso

      febbraio 13, 2017 at 1:07 pm

      Grazie mille 🙂 Buona settimana

  5. giovanna

    febbraio 13, 2017 at 8:49 pm

    Grazie per questa ricetta, mi hai dato una bella idea, le preparerò presto, salvo subito la ricetta.

Rispondi