Vellutata di zucchine

Devo essere sincera? La vellutata di zucchine l’ho provata per la prima volta un anno fa e mi è davvero piaciuta. Sopratutto mi piace gustarla e accompagnarla con qualche crostino fatto al momento.

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 4 zucchine
  • mezza cipolla 
  • 2 carote
  • 1 patata
  • 75 gr di grana padano
  • olio q.b
  • sale q.b
  • una noce di burro
  • acqua q.b
  • 6 fette di pane

PROCEDIMENTO :

  • tagliare tutte le zucchine, la cipolla, le carote e la patata a dadini
  • in una pentola fate rosolare un po’ d’olio, quando sarà caldo fate soffriggere qualche minuto tutto
  • aggiungere l’acqua, poca, giusto per coprire le verdure e lasciar cuocere 
  • nel frattempo a forno a 180° lasciate cuocere il pane tagliato con abbondante olio per 5 minuti e poi passate a grill
  • quando tutti gli ingredienti sono cotti e l’acqua si è ritirata, trasferire tutto in un boccale e mixare ad intermittenza
  • aggiungere il parmigiano ed il sale e riversare il composto nella pentola e lasciar cuocere con un coperchio altri due minuti aggiungendo il burro
  • servire calda con i crostini che nel frattempo si saranno ben dorati

vellutata_di_zucchine

4 Comments

  1. Francesca

    novembre 1, 2016 at 1:22 pm

    incredibilmente la vellutata di zucchine o “minestra di zucchine” come la chiama mio nipote, è uno dei pochi modi in cui riusciamo a fargli mangiare questa verdura….
    E’ un piatto semplice ma di grande effetto, con un ricciolo di gorgonzola nel mezzo quando il piatto è ben caldo, si accontentano anche i palati più golosi con un gusto deciso!

    1. Il corno rosso

      novembre 1, 2016 at 1:26 pm

      Hai proprio ragione, poi il colore è davvero invitante e mette di buon umore. Per i più piccoli potrebbe essere carino disegnarci uno smile con i crostini 🙂

      1. Francesca

        novembre 1, 2016 at 1:59 pm

        Ahhhh ecco! non sono l’unica allora a posizionare le cose sul piatto a forma di faccine buffe…..
        Mi hai salvata da pensieri malsani sulle mie abitudini culinarie 😀

  2. carla in cucina

    novembre 1, 2016 at 4:15 pm

    la adoro!!!semplice,ma di un buono disarmante

Leave a Reply